Questo pomeriggio la maggioranza di centrodestra in Comune ha approvato la costituzione della Consulta permanente per la ristorazione scolastica, chiesta dalle varie rappresentanze dei genitori. Peccato che il documento approvato – il gruppo Pd ha espresso voto contrario -  non abbia incontrato il consenso dei genitori stessi e dei loro rappresentanti.

Si tratta, a nostro avviso, di un comportamento inaccettabile da parte della giunta, perché la partecipazione dei cittadini deve essere praticata e vissuta nel concreto, non basta annunciarla e poi decidere a senso unico da parte delle istituzioni. In questo senso, quella della Consulta sulla ristorazione scolastica è stata un'occasione mancata di partecipazione.
Da parte nostra monitoreremo attentamente quello che accadrà nei prossimi mesi su questo fronte e continueremo ad ascoltare i rappresentanti dei genitori, con la speranza e l'obiettivo che questa Consulta venga presto adattata alle vere esigenze del territorio e dei cittadini.

Gruppo consiliare Pd Comune di Genova