"Il voto contrario del PD al bilancio comunale nasce da un lavoro attento di analisi. Vendita delle farmacie comunali, svendita di immobili, mancati finanziamenti ai Municipi, nessuna risorsa in più per i servizi socio educativi, mancato finanziamento dei laboratori educativi territoriali e tanti aspetti critici non possono farci dormire sonni tranquilli. Non si trovano né le promesse di Bucci fatte in campagna elettore né le certezze che lui e la sua Giunta  continuano a sbandierare".

FARMACIE COMUNALI

PANDOLFO: “RIFIUTANDO IL NOSTRO ORDINE DEL GIORNO, E' EVIDENTE CHE LA MAGGIORANZA DI CENTRODESTRA VUOLE VENDERE IN BLOCCO LE FARMACIE COMUNALI”

Con il rifiuto del nostro Ordine del Giorno che impegnava il sindaco e la giunta a non procedere alla vendita delle 8 farmacie comunali attive sul territorio cittadino, è evidente la volontà della maggioranza di procedere a questa vendita. Un'operazione che continuiamo a considerare negativa visto che i lavoratori delle Farmacie comunali hanno compiuto uno sforzo straordinario di positiva trasformazione della società, garantendo ai cittadini un importante presidio sanitario territoriale, fondamentale anche dal punto di vista sociale.

Alberto Pandolfo, consigliere comunale PD

FINANZIAMENTI AL SOCIALE

LODI: “GRAZIE AL NOSTRO ORDINE DEL GIORNO, RISTABILITE PER SERVIZI A MINORI E ANZIANI LE RISORSE DEL 2017”

In fase di discussione di Bilancio di previsione 2018, è stato confermato un forte ammanco di risorse per i servizi ai minori e agli anziani. Grazie all'Ordine del giorno del PD, approvato dall'aula, la giunta e il consiglio si impegnano a mettere a bilancio le stesse risorse utilizzate nel 2017 per garantire i servizi indispensabili a minori e anziani.

Cristina Lodi, capogruppo PD Comune di Genova

ACCOGLIENZA

TERRILE: “APPROVANDO IL NOSTRO ORDINE DEL GIORNO, LA GIUNTA SI IMPEGNA A GESTIRE CON RESPONSABILITA' IL FENOMENO MIGRATORIO”
In sede di approvazione del Bilancio preventivo, il Consiglio Comunale di Genova ha approvato un ordine del giorno sul tema dell “Integrazione e dell’Accoglienza dei Rifugiati" presentato dal consigliere Alessandro Terrile e sottoscritto da tutti i consiglieri del PD.
L'Ordine del Giorno impegna la Giunta Comunale a passare dalla vana protesta alla gestione del fenomeno migratorio, impegnando il Comune ad assumere protagonismo e responsabilità. Ci auguriamo che si possa imprimere una svolta ed un salto di qualità - anche culturale - nell’approccio al fenomeno dell’integrazione e della buona accoglienza.

Alessandro Terrile, consigliere comunale PD

SPORT

VILLA: “NEL BILANCIO NON CI SONO RISORSE SUFFICIENTI PER LE PICCOLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE, SPECIE QUELLE CHE FANNO ATTIVITA' A FAVORE DEI DISABILI”

Dall'esame dei capitoli del Bilancio di previsione 2018 dedicati a manifestazioni sportive e attività a favore dei disabili, risultano risorse insufficienti che vanno a sostenere soltanto grandi eventi, ma non del tutto l'associazionismo sportivo a Genova. Attraverso il nostro ordine del giorno, abbiamo chiesto di aumentare le risorse a disposizione, ma il documento è stato bocciato. Evidentemente la giunta Bucci, che non aveva neppure nominato l'assessore allo Sport, non intende neanche sostenerlo con i contributi necessari per tutte le piccole associazioni sportive e, in particolar modo, per quelle che organizzano attività dedicate alle persone disabili.

Claudio Villa, consigliere comunale PD