Oggi è stata convocata una Commissione consiliare sulla costituzione della Consulta permanente per la ristorazione scolastica, senza aver avviato, da parte della giunta e dell’assessore Fassio, un percorso partecipativo con le rappresentanze dei genitori che avevano chiesto di essere auditi in qualità di soggetti attivi nella costruzione del regolamento in materia.  Dopo molte discussioni e votazioni, in merito al metodo seguito dall’assessore Fassio, anche il centro destra ha condiviso la scelta di spostare la Commissione per garantire le citate audizioni. La democrazia e la partecipazione democratica per noi restano un punto irrinunciabile. Le audizioni rappresentano un contributo fondamentale in questo percorso, un valore aggiunto anche se i cittadini utenti possono esercitare legittime critiche purché lo spirito sia costruttivo, come peraltro dimostrato da sempre dai genitori.
 
Cristina Lodi, capogruppo Pd Comune di Genova 
Gianni Crivello, capogruppo Lista Crivello Comune di Genova