Apprendiamo con grande preoccupazione dalla stampa che i lavoratori del Mercatone Uno a Teglia, oggi dipendenti della ditta Cosmo, rischiano il licenziamento.
L'azienda è stata venduta a pezzi, il punto vendita di Rivarolo è andato alla ditta Cosmo (marchio Globo) e sembra che qui servano meno lavoratori.  La trattativa sindacale si terrà il primo giugno a Bologna e sarà a livello nazionale.
Non possiamo dimenticare Rinascente, Trony e molte altre aziende  in fase di chiusura, dove sono a rischio centinaia di posti di lavoro. Chiediamo  all'assessore Vinacci di  avviare finalmente il Tavolo di crisi, chiesto da tempo dalle organizzazioni sindacali per la ricollocazione di questi lavoratori e per stabilire una strategia di posizionamento anche nelle trattative nazionali dell'amministrazione pubblica. I tempi sono strettissimi, per molti già scaduti. Come Gruppo consiliare del Pd, insieme al presidente del Municipio Valpolcevera, Federico Romeo, incontreremo i lavoratori di Teglia e abbiamo già avviato i contatti con le organizzazioni sindacali.

Cristina Lodi, capogruppo Pd Comune Genova