Anche il PD Liguria e il PD Genova questa mattina sono arrivati a Como per aderire alla manifestazione nazionale del Partito Democratico #equestoèilfiore. In piazza per dire no a ogni forma di fascismo, xenofobia e intolleranza.
Sul lungolago hanno partecipato i ministri liguri Andrea Orlando e Roberta Pinotti, insieme a tanti cittadini, iscritti e militanti, e tanti eletti del Partito Democratico con i rappresentanti dell'#Anpi e dei partiti del centrosinistra. Tra loro anche Mario Tullo, Alessandro Terrile, Alberto Pandolfo, Claudio Burlando, Brando Benifei e Katia Piccardo, sindaco di Rossiglione, Comune dell'entroterra genovese dove risiede uno dei protagonisti del grave blitz all'Associazione "Como senza frontiere".
"È stato importante essere qui a Como oggi - commenta Alberto Pandolfo - per dire tutti insieme che ogni forma di violenza e fascismo non ha opportunità di crescere nel nostro Paese, in ogni città. Quello che è accaduto a Como nei giorni scorsi è molto grave e purtroppo non è solo un episodio: basta pensare al recente attacco alla redazione di Repubblica a Roma. Non possiamo sottovalutare e abbassare la guardia. Ci saremo ogniqualvolta sarà necessario difendere i valori di #uguaglianza e #democrazia che sono alla base della nostra Costituzione".