Nei prossimi giorni Genova, presso la prestigiosa cornice di Palazzo Ducale, ospiterà il Festival di Limes, rivista italiana di geopolitica.
Quella di quest'anno è la quinta edizione, in agenda dal 4 al 6 maggio e dedicata a “Lo stato del mondo”.
All'interno del ricco calendario di eventi (a questo link programma Festival Limes), vi segnaliamo due appuntamenti in particolare:

- Venerdì 4 maggio alle ore 18.00, il presidente del Consiglio PAOLO GENTILONI sarà ospite del confronto "Lo stato del mondo e noi".

Il ruolo e le sfide dell’Italia nell’attuale contingenza internazionale, visti da un protagonista di spicco della politica italiana. Dagli equilibri europei al rapporto con la Russia, passando per le dinamiche mediterranee, le nuove Vie della seta cinesi e gli altri grandi temi all’ordine del giorno.
Paolo Gentiloni dialogherà su questi temi con Lucio Caracciolo, direttore di Limes.

- Domenica 6 maggio alle ore 18.00, il Ministro degli Interni MARCO MINNITI interverrà al dibattito "Migrazioni e identità nazionale".

Gli squilibri demografici ed economici tra Nord e Sud del mondo rendono i movimenti migratori realtà strutturali. L’entità del fenomeno e il parziale fallimento dei modelli d’integrazione occidentali (specie europei) alimentano istanze sociali forti, spesso sotto o mal rappresentate. Urge un dibattito articolato e propositivo, per superare le iper-semplificazioni ad uso elettorale.

Interverranno alla discussione:
Lucio Caracciolo
Marco Minniti, Ministro dell’Interno
Massimo Livi Bacci, professore di Demografia, Scuola di Scienze politiche Cesare Alfieri, Università di Firenze
Ilvo Diamanti, professore di Analisi dell’opinione pubblica e di Sistema politico europeo all’Università di Urbino Carlo Bo
Andrea Riccardi, presidente Società Dante Alighieri
Bettina Biedermann, Hochschule für Wirtschaft und Recht, Berlino