- #genovapernoi è lo slogan della campagna del nostro candidato sindaco Gianni Crivello. Cos'è Genova per voi e cosa può essere per chi viene da turista o da nuovo residente nella nostra città?
Genova è una città bellissima, punto di contatto tra l’Europa ed il Mediterraneo. Trai suoi vicoli si respira il fascino di una bellezza che è fatta di scorci improvvisi, di particolari a volte nascosti, tutti da scoprire soltanto gustandola con calma. Questo mi piacerebbe dire ad un turista o ad un nuovo residente: per amare Genova, prenditi tempo.

- Se doveste indicare una fotografia a cartolina di Genova, quale via, quartiere o scorcio scegliereste?
Certamente uno scorcio con dei pescatori: il rapporto dell’uomo con il mare è la cosa che meglio per me rappresenta Genova.

- C'è un modo di dire o una parola specifica in genovese che vi piace usare?
Sì: Belin!

- Qual è il maggior pregio e quale il maggior difetto o limite di Genova?
Genova è una città con una importante storia finanziaria ed industriale, che è fatta di competenze e qualità umane, capacità tecniche ed imprenditoriali di prima qualità, e da un tessuto associativo e solidaristico importante. Il tutto incastonato tra bellissimi monti ed una mare eccezionale: grandi risorse di capitale umano e sociale che vivono in uno dei posti più belli del mondo, questo è il pregio di Genova. Il peggior difetto è la tendenza all’autocritica, che spesso non valorizza le eccellenze che eppure ci sono.

- Quando e per quale motivo è nato il vostro impegno in politica?
E’ stato quasi naturale per me che svolgo la professione di  assistente sociale, abbracciare una dimensione del fare, quella della politica, che è ricerca del bene comune. E’ stato questo il motivo per cui accettai, anni fa, il primo incarico di assessore nel mio comune, Serra Riccò.

- C'è un politico attuale o del passato al quale vi ispirate?
Obama

- Il vostro eroe è...?
Lady Oscar

- Libro e canzone preferita?
Il Nome della Rosa; Lo Strano Percorso

- Il vostro difetto peggiore. E la vostra qualità migliore?
Il peggior difetto la testardaggine, la qualità migliore la passionalità.

- Il sogno nel cassetto?
Fare un viaggio con i miei figli.

- Da bambini sognavate di diventare.....?
Un medico operante in Africa.