- #genovapernoi è lo slogan della campagna del nostro candidato sindaco Gianni Crivello. Cos'è Genova per voi e cosa può essere per chi viene da turista o da nuovo residente nella nostra città?
Genova per me… una bellissima città con caratteristiche molto peculiari… Storia, cultura e un territorio complesso ma molto suggestivo… Se poi nella vita si apprezza anche uno stile non particolarmente glamour … riservato… … è la città ideale.

- Se doveste indicare una fotografia a cartolina di Genova, quale via, quartiere o scorcio scegliereste?
Genova vista dal Belvedere di Spianata Castelletto… praticamente Genova…

- C'è un modo di dire o una parola specifica in genovese che vi piace usare?
Alua… allora … che è anche un mio modo di “provocare” una risposta… un’ esternazione dello stato d’animo … in altri casi la tradizionalissima “belin” (basta che non mi chiedano “cosa significa” … allora sfumo…).

- Qual è il maggior pregio e quale il maggior difetto o limite di Genova?
E’ una città difficile… per mancanza di spazi … che ha subito prima di altre una profonda crisi economica e produttiva ma che sa trovare le risorse umane e finanziare per rinnovarsi… Camminare la sera nell’area Expo rende l’idea … spazi restituiti alla città e vissuti con naturalezza da tanti … giovani e meno giovani.

- Quando e per quale motivo è nato il vostro impegno in politica?
Mi interesso da sempre delle vicende politiche. La scuola (il mitico Giorgi anni 70, vera fucina di impegno politico) e poi via via il lavoro ed appunto la città. Non ho mai fatto politica in forma diretta (non mi ero mai candidato prima di ora) ma ho sempre sentito la necessità di comprendere e partecipare alla vita politica dei cittadini… da cittadino.

- C'è un politico attuale o del passato al quale vi ispirate?

Indelebile nei ricordi di ragazzo e poi uomo Enrico Berlinguer … ma anche Aldo Moro (ho letto “la casa dei cento Natali” ed ho capito l’uomo oltre che il politico). Ma anche Occhetto, Veltroni … e perché no Luciano Lama.

- Il vostro eroe è...?

In senso assoluto non amo gli eroi … o almeno quelli che si iscrivono al campionato degli eroi … mi piacciono quelli della strada … che eroi sono ma non lo fanno vedere… penso a Madre Teresa di Calcutta… a Ghandi … a Mandela …

- Libro e canzone preferita?

Libro “Dottor Zivago” di Boris Pasternak … canzone …. Tutte tutte di Francesco Guccini ma se devo dirne una sola “Incontro”.

- Il vostro difetto peggiore. E la vostra qualità migliore?

Un po' testone…
Cerco il dialogo … sempre … e le possibili soluzioni condivise

- Il sogno nel cassetto?

Far crescere la voglia e la pratica di sport … in tutto l’arco della vita … perché lo sport non è solo svago e divertimento … ma socialità, benessere … vita.

- Da bambini sognavate di diventare...?

Un disegnatore … ma poi la vita decide altro… (ndr amo sempre il “disegno” amo particolarmente Van Gogh).