Care amiche, cari amici,
care compagne, cari compagni,

il 25 giugno è vicinissimo per cui è fondamentale nelle prossime ore moltiplicare il nostro impegno in ogni luogo della nostra città.

I voti che ci separano dalla destra sono poco più di dodicimila per cui è assolutamente possibile recuperare questa differenza.

Lavoriamo per convincere tutti coloro che non hanno votato affinché la nostra Genova non finisca nelle mani di Salvini e della Meloni.

Le nostre priorità, i nostri argomenti principali, il nostro progetto di città, Genova progressista da sempre non può essere governata da una destra intollerante e antidemocratica.

Vediamoci
Mercoledì 14 giugno p.v. alle ore 17.45 presso la sala del CAP in Via Albertazzi 3
per organizzarci e vincere il ballottaggio.

Insieme, dobbiamo e vogliamo che Genova sia governata da un Sindaco, da una Giunta e da un Consiglio Comunale democratico e progressista.

Non mancate

Gianni Crivello