Il mondo della Cooperazione e i suoi lavoratori da oggi hanno uno strumento in più per combattere l’illegalità e le false cooperative.

Questa mattina infatti è stato approvato, nella legge di Bilancio 2018, l’emendamento dell’onorevole Lorenzo Basso (PD) e di tanti altri colleghi, tra cui la deputata savonese Anna Giacobbe, che riprende i contenuti della proposta di legge già presentata da Basso nel maggio 2016 (PdL AC3806).

L’obiettivo dell’iniziativa parlamentare, che dà corpo alla mobilitazione popolare promossa dall’Alleanza delle Cooperative italiane e sostenuta da più di 100.000 firme di cittadini e cooperatori, è quello di mettere al riparo le tante vere cooperative da chi si traveste da cooperatore, non applica i contratti di lavoro mortificando la dignità dei lavoratori e l'immagine della cooperazione.

“Questo risultato – commenta Alberto Pandolfo, segretario PD Genova – è un’ulteriore testimonianza del lavoro fatto di ascolto e proposte concrete all’interno delle sedi istituzionali che il PD porta avanti ogni giorno, sia a livello locale che nazionale, per raggiungere risultati concreti a favore dei cittadini e dei lavoratori”.