Questa mattina, i consiglieri PD di minoranza del Municipio VIII Medio Levante hanno presentato una interrogazione al Presidente del Municipio (in allegato) per fare luce su alcune anomalie nell’attribuzione di fondi municipali all’associazione CIV Piazze e Vie del Corso.

L’anomalia da verificare consiste nel fatto che Francesco Vesco, presidente del CIV Piazze e Vie del Corso, ha presentato una richiesta di patrocinio economico per manifestazioni natalizie e che la giunta guidata da Francesco Vesco, presidente del Municipio, ha approvato la richiesta concedendo 1700 Euro. Di fatto, Francesco Vesco patrocina economicamente Francesco Vesco. Prova ne è il fatto che nel testo della Delibera di Giunta compare, quale sede legale del CIV, la residenza stessa del presidente del Municipio.

Si ritiene di essere di fronte a un evidente conflitto di interessi. Il gruppo consiliare del PD chiede inoltre di sapere:

• se la giunta fosse al corrente di questa sovrapposizione dei ruoli;

• i criteri di valutazione con cui, stante la diversità di iniziative proposte e realizzate, sia stato assegnata al CIV del presidente la stessa quota degli altri due CIV del Mediolevante che, invece, avevano ipotizzato e realizzato molte più iniziative da svolgere e coinvolgenti molti più soggetti rispetto al CIV Piazze e Vie del Corso.

L’interrogazione è stata recepita dagli uffici e i consiglieri PD, firmatari del documento, attendono urgenti risposte che possano chiarire un fatto, quantomeno opaco, ben distante dalla trasparenza necessaria per l'erogazione di fondi pubblici a favore dei cittadini.

Gruppo PD Municipio Medio Levante

***

In merito a quanto chiedono i Consiglieri del Pd del Medio Levante, mi auguro sinceramente che il Presidente del Municipio voglia fare al più presto chiarezza sull’accaduto.
La trasparenza degli atti pubblici è uno dei requisiti fondamentali della buona politica e della buona amministrazione.

Alberto Pandolfo, segretario PD Genova