Nella vita ci sono momenti in cui occorre decidere da che parte stare, Raimondo Ricci seppe scegliere e portare avanti la sua scelta con coraggio, coerenza e molta determinazione.

Mise a rischio la propria vita, Lui, come molti altri partigiani a cui ancora oggi dobbiamo dire grazie per la libertà e la democrazia riacquistata.

Ho avuto la fortuna di conoscerlo personalmente e ricevere il suo prezioso insegnamento: ricordo anche alcune telefonate piuttosto educative!

Oggi siamo qui all'ILSREC a rendergli omaggio. Omaggio a una vita dedicata al pubblico impegno, prima nella Resistenza, poi in politica e a memoria di quella che fu la lotta di Liberazione.

Un esempio da non dimenticare e a cui tendere, oggi più che mai.

Alberto Pandolfo, segretario PD Genova