A trentotto anni dalla tragica uccisione per mano delle Brigate Rosse, Genova ricorda Guido Rossa con una serie di iniziative alle quali parteciperanno cittadini, istituzioni, mondo del lavoro. Il Partito Democratico sarà presente alle diverse commemorazioni attraverso i propri rappresentanti ed eletti. E renderà omaggio all’operaio, al sindacalista, all’uomo che pagò con la vita la scelta di opporsi fermamente al terrorismo di matrice brigatista.
Saranno i Giovani Democratici genovesi a deporre la corona del PD Genova ai piedi del monumento che in Largo XII Ottobre ricorda il sacrificio di Guido Rossa. Lo faranno alle ore 12.30 nel corso della cerimonia ufficiale con le organizzazioni sindacali.

  

Qui di seguito il calendario completo degli eventi in programma domani a Genova per ricordare Guido Rossa.
- ore 8.00
Come ogni anno, in occasione dell'anniversario della scomparsa di Guido ROSSA, la RSU ILVA Genova e la Società di Mutuo Soccorso “ G. ROSSA” ne ricordano la figura come uomo, operaio e militante sindacale.
Al Compagno Guido ROSSA , ucciso dalle Brigate Rosse il 24 gennaio 1979, è dedicato un cippo voluto dai compagni di lavoro presso l'officina in cui lavorava.
Sarà proprio nei locali della campata dell'officina dove è ubicato il cippo che, il giorno 24 gennaio, si terrà la cerimonia commemorativa.
Di seguito il programma della mattinata:
ore 8.00 appuntamento con gli ex colleghi di G Rossa, le autorità, e gli invitati presso la portineria ILVA.
ore 8,30 - 10,00 commemorazione presso l'Officina Centrale.
ore 10,00 - 11,00 visita guidata con gli studenti della scuola media di Oregina presso le nuove linee di zincatura e del decatreno.

Alla commemorazione in officina porteranno un contributo:
on. Teresa  BELLANOVA  Vice Ministra del MISE
Giovanni TOTI  Presidente della Regione LIGURIA
Marco DORIA Sindaco di Genova
Gianni  BARABINO Compagno di lavoro di Guido Rossa
concluderà
Ivano BOSCO  Segretario Generale della CAMERA del LAVORO di Genova
parteciperà all'iniziativa
Fiamma SPENA  Prefetto di Genova

- ore 10.30

Cerimonia presso il Cippo nei giardini di Via di Fracchia. Introduce e modera Franco Avran (ANPI). Interventi di Simone Leoncini, presidente Municipio I Centro Est e Marco Doria, sindaco.


- ore 10,45

Presso il Salone Governato della Camera del Lavoro Metropolitana di Genova in Via San Giovanni d’Acri 6
Alle ore 10,45 è previsto il saluto della Camera del Lavoro di Genova a cura del Segretario Generale Ivano Bosco e a seguire si terrà l’intervento del Viceministro al Ministero dello Sviluppo Economico Teresa Bellanova.
Saranno presenti i ragazzi di alcune scuole genovesi che saranno omaggiati della cartolina che la Camera del Lavoro ha dedicato a Rossa in occasione del trentacinquesimo anniversario dalla scomparsa. La cartolina è tratta dal quadro di Angelo Salvatore Baghino “Anche chi subisce può scrivere la storia” (oggi conservato presso la Camera del Lavoro di Genova) e ha ottenuto l’annullo filatelico speciale di Poste Italiane che la Cgil ha dedicato all’operaio e sindacalista ucciso dalla Brigate Rosse.
Durante la celebrazione sarà deposta una corona di fiori presso il cippo voluto dai compagni di lavoro, ospitato nel piazzale della Cgil genovese.


-  ore 12,30

In Largo XII Ottobre presso il monumento dedicato all’operaio siderurgico che sfidò il terrorismo di matrice brigatista. Nell’occasione verrà deposta una corona di fiori ai piedi della statua a lui dedicata.
Alla cerimonia saranno presenti:
- Ivano Bosco, segretario generale Camera del Lavoro Genova
- Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Genova A.M. (che terrà l'orazione)
- Lella Trotta, segretaria confederale Uil Genova e Liguria