Abbiamo appreso con allarme che il Governo ha cancellato la Struttura di Missione ItaliaSicura, costituita presso la Presidenza del Consiglio dal Governo Renzi. Di fronte al tentativo di salvarla, attraverso un emendamento al decreto legge sul Riordino dei ministeri, inspiegabilmente i parlamentari liguri Forza Italia si sono astenuti, loro che dovrebbero conoscere bene il risultati prodotti sul territorio da ItaliaSicura.
L’Unità di Missione in questione è un modello che ha funzionato e ha permesso di sbloccare interventi fermi da decenni e sviluppare progetti integrati che uniscono le mitigazione del rischio idrogeologico con la riqualificazione dello sviluppo territoriale. Lo sappiamo bene a Genova e in tutta la Liguria, dove dopo decenni sono finalmente stati avviati cantieri decisivi per la messa in sicurezza del territorio pari quasi a quattrocento milioni di euro. A livello nazionale si tratta di 1.400 cantieri avviati o conclusi e 9 miliardi di risorse sbloccate e programmate. L’emendamento presentato oggi in aula alla Camera dei Deputati avrebbe permesso al Governo di non compiere un errore madornale su uno dei settori più tragicamente delicati del nostro territorio. Era un provvedimento sensato, sensatissimo, che nella bramosia di cancellare quello che è venuto prima, è stato annullato, senza pensare alle immediate conseguenze che una tale decisione comporta. Chiediamo di rivedere questa posizione, nell’interesse del Paese e dei cittadini, e di riportare l’Unità di Missione Italia Sicura sotto il controllo della Presidenza del Consiglio e che quindi non venga trasferita al Ministero dell’Ambiente, come prevede il Governo in carica. Il Gruppo Pd in Regione Liguria, attraverso un’Ordine del Giorno in discussione a settembre, chiederà alla Giunta di intervenire presso il Governo per ripristinare presso la Presidenza del Consiglio la Struttura di Italia Sicura.

Alberto Pandolfo, segretario provinciale del Pd a Genova
Giovanni Lunardon, capogruppo Pd in Regione Liguria
Cristina Lodi, capogruppo Pd nel Comune di Genova