All'esito delle consultazioni fatte in questa settimana è emerso che nessuna delle forze politiche con cui abbiamo parlato è disponibile ad impegnarsi a lavorare insieme alla nostra coalizione su temi di prioritaria importanza di Sampierdarena e San Teodoro come la gestione dei 18 milioni di euro del Bando per la riqualificazione di Sampierdarena, la gestione dei cantieri o la sicurezza.
Il voto contrario alla elezione del Presidente oggi in Consiglio da parte di Centro Destra, Cinque Stelle e Chiamami Genova comporta il Commissariamento del nostro Municipio tra 60 giorni.
Nessun eletto dai cittadini potrà partecipare ad alcun titolo a ciò che accadrà nei nostri quartieri nel prossimo anno, nessuna partecipazione e nessuna resposabilità per gli eletti ma la scelta di delegare ad un terzo e attendere, inermi il prossimo appuntamento elettorale.
Il Centro sinistra in modo trasparente ha cercato una strada diversa per offrire a tutti i cittadini, anche a quelli che non ci hanno eletto, la possibilità di stare dentro il Municipio, dentro l'amministrazione che più da vicino li ascolta e tutela.
Il prezzo pagato dai cittadini con questa scelta in termini di chiarezza, trasparenza, possibilità di controllo, partecipazione alle decisioni che riguarderanno i loro quartieri è molto alto: ci sono ancora 60 giorni a disposizione di tutte le forze politiche per cambiare questo scenario.


Monica Russo
Piergiorgio Abrile (capogruppo Pd)
Davide Ghio (A sinistra)
Matteo Buffa (Insieme)