Oggi si è tenuto l’incontro fra la segreteria generale dell’Autorità di sistema portuale, il CdA della Culmv e i sindacati per fare chiarezza sui pagamenti degli stipendi e sulla messa in sicurezza della Compagnia.
Giudichiamo positive le rassicurazioni fornite ai lavoratori sulla mensilità di dicembre, che verrà versata grazie allo sblocco dei crediti dei terminalisti e su quella di gennaio le cui risorse verranno recuperate da una prima tranche del Decreto Genova. Adesso però bisogna passare dalle parole ai fatti e verificare che gli impegni assunti vengano realmente mantenuti. Proprio per questo permane lo stato di agitazione dei lavoratori.
Il prossimo step è il nullaosta dell’Autorità di sistema portuale al piano finanziario della Compagnia, che serve a mettere in sicurezza, nel medio periodo, la Culmv. Anche in questo caso servono tempi certi: dalla stabilità della Compagnia passa il futuro del porto di Genova.

Gruppo Pd Regione Liguria
Gruppo Pd Comune di Genova
Pd Liguria
Pd Genova