Nella bramosia della caccia al diverso, dietro la scusa di schiamazzi serali e la presunta ospitalità notturna di persone straniere, è stato presentato un esposto presso gli uffici del Vigili urbani provocando, all’interno del Circolo Merlino, l’intervento di quattro vigili in borghese, i quali non hanno rilevato nessuna irregolarità.
Il PD è per la legalità e il rispetto delle regole e ben vengano controlli più assidui sul territorio, controlli che per primi chiediamo da mesi all’assessore competente.
Dopo le passeggiate dell’assessore alla Sicurezza sul territorio del Medio Ponente (Sestri e Cornigliano), dopo le ripetute segnalazioni del Municipio, dei negozianti e dei cittadini, la risposta è stata quella di distogliere personale, sicuramente necessario in altre zone della città, per controllare un Circolo che è un presidio di legalità. Chiediamo che pari solerzia sia utilizzata in futuro per maggiori controlli sul territorio.
Attendiamo con fiducia, da un anno, le promesse telecamere che garantirebbero un aiuto, seppur parziale. 
Anche noi segnaliamo da tempo diverse emergenze sulla sicurezza, in primis atti di vandalismo e schiamazzi che si verificano in piazza Tazzoli, come abbiamo avuto modo di illustrare all’assessore Garassino, ma ad oggi il problema non è stato risolto. Auspichiamo per il futuro controlli tempestivi e soluzioni durature.

Alberto Pandolfo, segretario PD Genova

Cristina Lodi, capogruppo PD Comune di Genova

Marco Pinna, segretario PD Sestri Ponente

Mauro Montauti, capogruppo PD Municipio VI Medio Ponente