Dopo mesi di silenzio e dopo le mancate promesse dell’assessore Viale che aveva annunciato di voler realizzare la Casa della Salute della Valpolcevera nell’ex ospedale Pastorino grazie a un finanziamento di 500 mila euro già presente, a suo dire, nel bilancio dell’Asl 3 ai tempi del commissario Grasso - anche se poi quei soldi non sono mai stati effettivamente stanziati e della Casa della Salute in Valpolcevera si sono perse le tracce - esprimiamo grande soddisfazione per la proposta avanzata oggi dal presidente Romeo e dalla maggioranza del Municipio Valpolcevera: realizzare la Casa della Salute presso l’ex centro di formazione professionale Trucco di Bolzaneto, di proprietà della Città Metropolitana. Una sollecitazione che ha il merito di riaprire la discussione in modo concreto. Come Gruppo del Pd in Regione Liguria sosterremo con forza questa iniziativa e la porteremo presto in Consiglio regionale. Nei prossimi giorni presenteremo una mozione per chiedere alla Giunta di valutare tale proposta e farla oggetto di uno studio di fattibilità. Inoltre siamo pronti a promuovere e a partecipare a iniziative sul territorio per chiedere a gran voce che la Valpolcevera abbia finalmente la propria Casa della Salute. Chiediamo alla cittadinanza di unirsi a noi in questa battaglia per offrire ai cittadini della vallata i servizi che meritano.

I consiglieri regionali del PD Giovanni Lunardon, Pippo Rossetti e Valter Ferrando