Questa mattina abbiamo partecipato alla manifestazione, organizzata a Sturla, per chiedere che venga realizzato, nei tempi più rapidi possibili, lo scolmatore del rio Vernazza, per il quale si è già perso fin troppo tempo.
I lavori, interamente finanziati dal Patto per Genova con i sedici milioni di Euro ottenuti grazie al lavoro delle precedenti amministrazioni comunale e municipale, avrebbero dovuto partire un anno fa. E, invece, non se ne vede ancora l’inizio.
A seguito di una nostra interrogazione in Consiglio regionale, sappiamo che l’opera è sottoposta a screening ambientale, che si concluderà a febbraio.
Considerato che il Comune di Genova è soggetto attuatore dell’opera, presto, attraverso una interrogazione a Tursi, chiederemo un preciso cronoprogramma per sapere quando partiranno e saranno ultimati i lavori.
Non possiamo permetterci di perdere altro tempo. Vigileremo affinché chi ha il dovere di concludere l’opera lo faccia nei tempi più brevi possibili, perché i cittadini di Sturla hanno il diritto di vedere il loro territorio messo in sicurezza dal rischio idrogeologico.

Gruppo PD Regione Liguria
Gruppo consiliare Pd Comune di Genova
Pd Genova