In un sistema democratico sono i cittadini, con il loro voto, a legittimare gli eletti. Vale per il sindaco. E vale anche per i Presidenti di Municipio, che meritano lo stesso rispetto riservato ad ogni rappresentante delle istituzioni. Questo principio semplice, e allo stesso tempo fondamentale, sembra non essere condiviso da Marco Bucci. Il sindaco di Genova in questi giorni ha usato espressioni molto gravi nei confronti di alcuni presidenti di Municipio, ai quali va tutta la nostra solidarietà (ultimo episodio, in ordine di tempo, quello che riguarda Federico Romeo -presidente Municipio V Valpolcevera). Solidarietà anche per i pesanti tagli, di svariate centinaia di migliaia di Euro, apportati dalla giunta Bucci ai finanziamenti destinati ai Municipi, che invece sono i primi in trincea nel dare risposte alle esigenze dei cittadini.

Il PD, come forza politica in maggioranza o in minoranza nei diversi enti locali, ha chiesto un incontro urgente con il sindaco perché riteniamo siano necessari chiarimenti da parte del primo cittadino che ha fatto esternazioni inaccettabili verso altri rappresentanti delle istituzioni, come i Presidenti di Municipio, tutti impegnati ogni giorno a servizio dei quartieri di Genova. E non si tratta neppure della prima volta, considerato che, avevamo appreso dalla stampa, ad inizio aprile Bucci si era espresso in questi termini anche verso un presidente del suo schieramento politico.

La realtà è che, con il suo comportamento, il sindaco Bucci dimostra di non conoscere affatto il funzionamento della macchina amministrativa e l'importanza dei Municipi in un processo di buon governo del territorio. E dà anche prova della propria inadeguatezza al ruolo, che dovrebbe ricoprire con autorevolezza e nel pieno rispetto degli altri rappresentanti dei cittadini, democraticamente eletti.

Gruppo Consiliare PD Comune di Genova

PD Genova

Lista Crivello Comune di Genova